Cerchio Profilo Social_generico_Fiera Mecc - Copia

La 39a Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano è stata posticipata a data da destinarsi

La 39a Fiera della Meccanizzazione Agricola di Savigliano è stata posticipata a data da destinarsi

 

Scelta obbligata e unanime della Fondazione Ente Manifestazioni di Savigliano a causa del perdurare e dell’intensificarsi della gravità dell’emergenza sanitaria causata dal “Coronavirus”

 

05) 23.03.2020 – Il perdurare e l’intensificarsi a livello locale, nazionale e mondiale della gravità della pandemia causata dal Coronavirus, ha costretto la Fondazione Ente Manifestazioni di Savigliano a posticipare a data da destinarsi la 39a edizione della Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano. La decisione, sofferta quanto obbligata, è stata presa all’unanimità da parte di tutti i componenti del Consiglio di amministrazione dell’ente nella riunione telematica svoltasi nella serata di venerdì 20 marzo. Nel corso dell’incontro virtuale, il sindaco della Città di Savigliano, Giulio Ambroggio, ha voluto rimarcare il suo personale sostegno pieno e solidale alla proposta avanzata dal presidente della Fondazione Ente Manifestazioni di Savigliano Andrea Coletti. La manifestazione avrebbe dovuto svolgersi da giovedì 16 a domenica 19 aprile ed era già stata riprogrammata una prima volta a fine febbraio, quando le conseguenze drammatiche dell’emergenza sanitaria da Covid-19 non erano ancora prevedibili. Stessa decisione anche per l’evento del “Pre Fiera”, riprogrammato una prima volta a venerdì 3 aprile, e per La Fiera di Primavera, che avrebbe dovuto svolgersi nell’ambito della Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano domenica 19 aprile: entrambi sono stati posticipati a data da destinarsi. Qualsiasi ulteriore decisione è stata rimandata alla seconda metà del mese di aprile, nella speranza di dare informazioni più complete e corrette. Seguiranno aggiornamenti.